Calibrazione Radio HF

Quando si compra una radio è utile verificare la centratura in frequenza soprattutto se la si userà nei modi digitali. Normalmente tale procedura può essere superflua visto le moderne tecnologie (txco) ma, con il passare degli anni, qualsiasi componente elettronico invecchia ed una controllatina non guasta.

La procedura è molto semplice: si sintonizza un segnale campione in lsb e usb con 1 KHz di differenza… vediamo nel dettaglio come agire.

Come frequenza campione ho scelto l’RWM 14.996 MHz ed ho sintonizzato i due vfo come segue:

  • VFO A: 14.995 USB (-1 KHz dalla 14.996);
  • VFO B: 14.997 LSB (+1 KHz dalla 14.996).

I primi 8 minuti di ogni ora la stazione radio RWM trasmette una portante fissa: è quello il momento a noi utile per la verifica/calibrazione. Appena iniziata l’ora udiremo sul nostro ricevitore un tono alla frequenza di 1KHz e commutanto i vfo il tono non dovrà cambiare. Per calibrare la radio, nel caso una grande discrepanza, occorrerà agire sull’oscillatore ‘master’ dopo che sarà a temperatura di esercizio.

Per una maggiore precisione di rilevazione di discostamento in frequenza è possibile usare qualsiasi software che monitorizza lo spettro audio. In questo caso è sufficiente un cavetto che collega l’uscita cuffie del’rtx alla scheda audio del pc.

Nel seguente video dopo la calibrazione il mio FT-1000 Mark V Field:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *