Icom 7300 Modifica Batteria Orologio

Icom sulle radio attuali utilizza per mantenere l’orologio un piccola batteria ricaricabile.

Sul 7300 c’è una Seiko ML414H. Purtroppo dopo qualche anno il tempo di mantenimento del clock ad alimentazione staccata si riduce sempre di più.

Se dopo qualche giorno, si accende la radio e, l’orologio è tornato ad indicare 0:00, la batteria ha perso la sua capacità.

Parliamo di una batteria a bottone tipo orologio da polso della capacità di 1mAH sufficiente per mantenere l’alimentazione al chip clock real time RX8803LC.

Il 7300 da spento ed in presenza di tensione (alimentatore 13.8V acceso) ricarica questa piccola batteria.

Il clock chip non consuma tanto, parliamo di pochi microA a 3 Volt e funziona da 1.6 V fino a 5.5 V.

Caratteristiche RX8803LC:

Icom 7300 Clock Battery Mod IZ0HCC

Ho pensato di non utilizzare più la Seiko ML414H, in quanto, il problema si ripresenterebbe tra qualche anno, ma utilizzare una pila non ricaricabile sostituibile con facilità se necessario.

La scelta è stata la CR2032 che ha una tensione di 3 Volt e una capacità di circa 220 – 230 mAh e durerà pressoché all’infinito.

Per l’utilizzo di una pila non ricaricabile è necessario inserire in serie al positivo un diodo per prevenire che la radio mandi tensione di ricarica sulla nostra pila.

Ho scelto come diodo un 1N5711 che ha una bassa tensione di caduta per garantire i 3 V della pila più a lungo possibile.

Materiale necessario:

  • Pila litio 3 V CR2032
  • Portapila per CR2032
  • Diodo 1N5711
  • Capocorda ad occhiello

E’ necessario dissaldare la piccola ML414H, è una operazione molto delicata, per non danneggiare PCB o componenti della radio.

Appena rimossa, ho misurato la sua tensione: 0.15 V… esausta come da diagnosi.

Dettaglio PCB dopo la rimozione della batteria ricaricabile originale.

Icom 7300 Clock Battery Mod IZ0HCC

Ho saldato sul pin positivo in serie il diodo 1N5711 e sul negativo un capicorda ad occhiello piegato ad angolo retto.

Tale soluzione mi ha permesso il fissaggio del portapila sulla vite di massa limitrofa e di portare solo un filo alla piazzola (+) della ex batteria rimossa.

Icom 7300 Clock Battery Mod IZ0HCC

Il lavoro risulta pulito e di qualità, permette solidità meccanica e facile sostituzione della CR2032.

Icom 7300 Clock Battery Mod IZ0HCC

Ho preferito inserire il diodo in serie alla CR2032 piuttosto che inibire il circuito di ricarica in quanto, ad radio accesa risulta polarizzato inversamente, quindi non scarica la pila perchè il real time clock è alimentato dai 13.8 V.

La caduta di tensione tra pila e RX8803LC a radio spenta è di soli 0.146V, grazie al 1N5711.

E’ probabile che tra 10 o 20 anni la mia Duracell CR2032 nel Icom 7300 sia ancora carica 🙂