Cuffia Mike Ver 2.0

Dopo aver acquistato un piccolo quadribanda per l’uso in portatile, ho deciso di dotarlo di una semplice interfaccia Handsfree.

Il progetto è stato già presentato in questa rubrica di autocostruzione e, dopo un lungo periodo d’uso,
è stato migliorato.

Il circuito del nuovo Hands Free V.2 utilizza gli stessi concetti di base, ma sono state apportate alcune modifiche:

  • Valore capacità di disaccoppiamento;
  • Attenuatore d’uscita;
  • Comando PTT integrato;
  • Contenitore ancora più piccolo.


La capacità è stata portata da 10mF a 33mF per avere minor reattanza alle basse frequenze.

Attenuatore resistivo in uscita, per non intervenire sempre sul Mic gain (le capsule electret hanno un uscita discretamente alta rispetto ad un microfono dinamico).
PTT integrato per non utilizzare il PTT a pedale.
Miniaturizzazione per trasportabilità e leggerezza.

Schema elettrico HandsFree prima versione:

IZ0HCC Hands Free Interface

Anche con la HandsFreeV.2, è possibile connettere una comune cuffia-microfono per pc,
dal costo veramente modesto (dai 5 ai 10 euro), ad un ricetrasmettitore, sia HF che VHF.
Il tutto con risultati sorprendenti sia in FM che in SSB utilizzando la capsula preamplificata Electret di cui sono dotate queste cuffiette..

Schema elettrico Interfaccia Hands Free V. 2 By IZ0HCC:

IZ0HCC Hands Free Interface

Utilizzare componenti di qualità (bassa tolleranza per le resistenze, tantalio per condensatori).

Prestare attenzione alla polarità del condensatore.

Per il cablaggio del connettore microfonico fare riferimento al proprio manuale d’uso della radio.

Nella fattispecie, ho cablato il tutto per un ricetrasmettore Yaesu 857d (utilizzando un connettore Plug RJ45).
Per il cablaggio dei connettore 3.5mm stereo fare riferimento allo schema elettrico della Hands Free V.1

Nella foto successiva è visualizzato il contenitore forato completo dei connettori e del pulsante PTT.

IZ0HCC Hands Free Interface

Disposizione e cablaggio inteni. Utilizzare cavo schermato multipolare ed effettuare il cablaggio più corto possibile.
Per prevenire rientri di RF, internamente al contenitore ho fissato una ferrite sul cavo.

IZ0HCC Hands Free Interface

Dettaglio connettore microfonico ed connettore 3.5mm.
Per l’audio della cuffia ho utilizzato un cavo pressofuso già dotato di ferrite.

IZ0HCC Hands Free Interface

E’ a dir poco fantastica, versatile, leggera, non comporta modifiche alla radio.

In portatile si rivela un vero uovo di colombo: mani libere nella compilazione del loogbook.

Preparatevi a miriadi di complimenti sulla modulazione e radio a mani libere, senza spendere centinaia di euro!

Interfaccia Hands Free V.2 a lavoro completato.

IZ0HCC Hands Free Interface

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *